Se hai deciso di riprendere in mano la tua vita acquistando un apparecchio acustico che ti permetta di sentire e seguire le conversazioni intorno a te, è importante conoscere le caratteristiche dei diversi modelli tra i quali potrai scegliere. Infatti, prima di contattare un tecnico audioprotesista, può essere utile imparare a conoscere i diversi tipi di apparecchi acustici disponibili, soprattutto se non hai esperienza di questo mondo. Inoltre, essere informati può aiutare a preparare un elenco di domande per lo specialista, a comprendere meglio ulteriori approfondimenti e a scegliere l’opzione migliore per le tue esigenze. 

Tipi di apparecchi acustici a confronto

Adatto per:

Caratteristiche

Prezzo

Retroauricolare - behind  (BTE)

Ipoacusia da lieve a profonda

Apparecchio con un piccolo guscio da collocare dietro l’orecchio collegato ad un inserto su misura chiamato chiocciola, collocato all’imbocco del condotto uditivo 

595€ - 2.354€

Endoauricolare – invisibile nel canale (IIC)

Ipoacusia da lieve a moderata

Apparecchio inseribile completamente nel condotto uditivo, risultando invisibile dall’esterno. Il dispositivo si basa sull’anatomia naturale dell’orecchio, garantendo un’amplificazione ed un’esperienza di ascolto il più possibilmente fedele a quella naturale

639€ - 2.700€

Endoauricolare- completamente nel canale (CIC)

Ipoacusia da lieve a moderatamente grave

Apparecchi acustici piccoli e discreti collocabili all’interno del condotto uditivo, dotati di un filo estrattore per facilitarne la rimozione 

639€ - 2.700€ 

Retroauricolare - Ricevitore nel condotto (RIC o RITE)

Ipoacusia da lieve a moderatamente grave

Costituito da un piccolo guscio posizionabile dietro al padiglione auricolare, in comunicazione con l’inserto da collocare all’interno del condotto per la trasmissione diretta dei suoni. Si adattano a variazioni molto importanti dell’udito e a diversi livelli di sensibilità uditiva, grazie alla disponibilità di diverse opzioni di accoppiamento acustico compatibili

724€ - 2.825€

  • Adatto per:

    • Retroauricolare - behind  (BTE)

      Ipoacusia da lieve a profonda

    • Endoauricolare – invisibile nel canale (IIC)

      Ipoacusia da lieve a moderata

    • Endoauricolare- completamente nel canale (CIC)

      Ipoacusia da lieve a moderatamente grave

    • Retroauricolare - Ricevitore nel condotto (RIC o RITE)

      Ipoacusia da lieve a moderatamente grave

  • Caratteristiche

    • Retroauricolare - behind  (BTE)

      Apparecchio con un piccolo guscio da collocare dietro l’orecchio collegato ad un inserto su misura chiamato chiocciola, collocato all’imbocco del condotto uditivo 

    • Endoauricolare – invisibile nel canale (IIC)

      Apparecchio inseribile completamente nel condotto uditivo, risultando invisibile dall’esterno. Il dispositivo si basa sull’anatomia naturale dell’orecchio, garantendo un’amplificazione ed un’esperienza di ascolto il più possibilmente fedele a quella naturale

    • Endoauricolare- completamente nel canale (CIC)

      Apparecchi acustici piccoli e discreti collocabili all’interno del condotto uditivo, dotati di un filo estrattore per facilitarne la rimozione 

    • Retroauricolare - Ricevitore nel condotto (RIC o RITE)

      Costituito da un piccolo guscio posizionabile dietro al padiglione auricolare, in comunicazione con l’inserto da collocare all’interno del condotto per la trasmissione diretta dei suoni. Si adattano a variazioni molto importanti dell’udito e a diversi livelli di sensibilità uditiva, grazie alla disponibilità di diverse opzioni di accoppiamento acustico compatibili

  • Prezzo

    • Retroauricolare - behind  (BTE)

      595€ - 2.354€

    • Endoauricolare – invisibile nel canale (IIC)

      639€ - 2.700€

    • Endoauricolare- completamente nel canale (CIC)

      639€ - 2.700€ 

    • Retroauricolare - Ricevitore nel condotto (RIC o RITE)

      724€ - 2.825€

Scopri quale soluzione è più adatta a te

Acquistare un apparecchio acustico è un passo importante per poter riprendere in mano la propria vita. Consulta un tecnico audioprotesista per poter scegliere il modello più adatto alle tue necessità, GRATUITAMENTE E SENZA IMPEGNO. 

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1000 centri in tutta Italia
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita
  • Prova gratuita per 30 giorni

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.

Apparecchio acustico retroauricolare (BTE)

L’apparecchio retroauricolare (BTE) è un dispositivo tradizionale, costituito da una piccola unità di elaborazione in materiale plastico a nanotecnologia. Questo apparecchio acustico può essere indossato comodamente, ponendo il guscio esternodietro al padiglione auricolare e, grazie al collegamento tramite un tubicino in silicone, inserire internamente al condotto uditivo un auricolare su misura.

 

Tra le caratteristiche distintive di questo dispositivo ci sono le dimensioni non trascurabili: proprio per questo coloro che indossano gli occhiali potrebbero trovarlo ingombrante e preferire un modello dalle linee più essenziali. Inoltre, se usato con una chiocciola, deve essere pulito in maniera più specifica per assicurarne la tenuta acusticae le performance nel tempo.

 

L’apparecchio retroauricolare (BTE) è adatto per un’ipoacusia di entità da moderata a profonda.

Vantaggi dell’apparecchio retroauricolare (BTE)

A fronte di alcune peculiarità, l'apparecchio retroauricolare (BTE) comporta degli importanti vantaggi per chi lo sceglie. In particolare:

  • Sono molto robusti
  • Comandi facili da utilizzare
  • Facilità nella manutenzione e la pulizia
  • Fornisce livelli più elevati di amplificazione
  • Usa batterie più grandi che durano di più

Alla luce di queste caratteristiche l’apparecchio retroauricolare (BTE) costituisce un’ottima soluzione per tutti coloro che desiderano un dispositivo funzionale, robusto e duraturo nel tempo. Il costo può variare da 595€ a 2.354€.

Apparecchio endoauricolare invisibile (IIC)

L’apparecchio acustico endoauricolare invisibile nel condotto (IIC) viene posizionato completamente all’interno del condotto uditivo. Si tratta di una tipologia di dispositivo particolarmente discreta e che difficilmente viene individuata dalle persone esterne. Al tempo stesso, tuttavia, richiede maggiore attenzione e cautela nell’inserimento ed estrazione, nonché di una manutenzione costante.

 

È adatto per un’ipoacusia di entità da lieve a moderata.

Vantaggi dell’apparecchio endoauricolare invisibile (IIC)

L’apparecchio endoauricolare invisibile (IIC) è molto versatile e chi sceglie di acquistarlo può godere di numerosi vantaggi, tra cui:

  • Dimensioni miniaturizzate
  • Molto poco visibile
  • Ottima capacità di localizzazione dei suoni
  • Poco soggetto a rilevare il rumore del vento
  • Data la sua posizione nel condotto, simula l’ascolto e la localizzazione sonora dell’orecchio naturale
  • Aumento complessivo del guadagno e del suono in uscita, in particolare alle alte frequenze

Scopri se i modelli invisibili fanno al caso tuo

Discreti e performanti, gli apparecchi endoauricolari IIC  sono una delle soluzioni per l’udito preferite. Scopri se fanno al caso tuo, prenota una consulenza con un nostro specialista GRATUITAMENTE E SENZA IMPEGNO. 

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1000 centri in tutta Italia
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita
  • Prova gratuita per 30 giorni

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.

Apparecchio acustico retroauricolare con ricevitore nel condotto (RIC)

Il ricevitore nel condotto (RIC) è un apparecchio acustico di ultima generazione wireless.La sua struttura è costituita dal ricevitore, ovvero un micro-altoparlante, posto direttamente nel condotto uditivo che consente al suono di percorrere una distanza più breve di quanto avvenga in un apparecchio BTE: ciò si traduce in un suono più chiaro e meno alterato. Inoltre la maggiore distanza tra il ricevitore posto nel condotto uditivo e il microfono collocato nel guscio dietro al padiglione auricolare, comporta meno problemi di feedback uditivo (il comune e fastidioso fischio generato dalla vicinanza di questi due componenti). 

Vantaggi del Ricevitore nel condotto (RIC)

Il Ricevitore nel condotto (RIC) comporta numerosi vantaggi, sia dal punto di vista funzionale sia per il miglioramento della qualità della vita. In particolare, è opportuno ricordare:

  • Facile da regolare e pulire
  • Si adatta a diverse perdite uditive
  • Esiste in versione ricaricabile
  • Qualità e chiarezza del suono superiori
  • Esperienza di ascolto molto naturale
  • Facile da connettere ad altri dispositivi grazie alle funzionalità Bluetooth o FM

Inoltre, è opportuno ricordare che il RIC non comporta nessun effetto di ovattamento o occlusione, grazie all’utilizzo di inserti che lasciano l’orecchio ventilato. Usualmente l’effetto occlusione può verificarsi quando l’orecchio esterno viene bloccato da qualcosa (ad es. da un apparecchio acustico con una chiocciola priva di fori di ventilazione) che occupa completamente la parte esterna del canale uditivo, causando in tal modo una percezione ovattata della propria voce. Scegliendo questo dispositivo, a differenza di quanto potrebbe accadere con altri apparecchi acustici, non si rischia di incorrere in questa spiacevole sensazione.

Allo stesso tempo è opportuno ricordare alcune caratteristiche deI RIC tra cui:

  • Costo superiore ad altri dispositivi (da 724€ a 2.825€)
  • Può essere visibile, a seconda del taglio di capelli
  • Può essere danneggiato dall’umidità del candotto uditivo.

 

È opportuno sottolineare come, a fronte di questi piccoli svantaggi, il RIC costituisce una soluzione pratica, efficace e duratura nel tempo. 

Apparecchio acustico inserito completamente nel condotto (CIC)

L’apparecchio acustico inserito completamente nel condotto (CIC) è piccolo e discreto. Viene inserito nel condotto uditivo e le altre persone si accorgono a malapena della sua presenza. Solitamente sono dotati di un piccolo filo estrattore in nylon che ne facilita la rimozione.

 

Sono indicati per coloro che soffrono di un’ipoacusia di entità da lieve a moderatamente grave. 

Vantaggi dell’apparecchio acustico endoauricolare CIC

L’apparecchio acustico CIC porta con sé alcuni vantaggi significativi per chi lo sceglie, tra cui:

  • Viene realizzato su misura, per garantire il massimo del comfort e della tenuta acustica
  • Dimensioni molto discrete
  • Meno soggetto a rilevare il rumore del vento.

A differenza di altri modelli non prevede alcune funzionalità aggiuntive (ad es. microfoni direzionali) e le batterie, dal momento che sono molto piccole, hanno una durata inferiore: per questo l’apparecchio acustico CIC necessita di una manutenzione giornaliera. Il costo di questo dispositivo varia da 639€ a 2.700€.

Apparecchio acustico endoauricolare (ITC)

L’apparecchio acustico endoauricolare (ITC) è modellato su misura per il condotto uditivo, permettendo al suono di essere convogliato attraverso il dispositivo. È adatto per un’ipoacusia di entità da lieve a moderata.

Vantaggi dell’apparecchio acustico endoauricolare (ITC)

L’apparecchio acustico endoauricolare (ITC) ha alcune caratteristiche che lo rendono una soluzione particolarmente vantaggiosa. Tra queste ci sono:

  • Realizzazione dell’apparecchio e del microcircuito interno su misura
  • Le dimensioni sono piccole e discrete
  • Include alcune funzioni avanzate

 

Al tempo stesso bisogna tenere presente che questo dispositivo utilizza batterie più piccole: di conseguenza la loro durata è inferiore ad altri modelli e rende necessaria una manutenzione costante. Il costo può variare da 639€ a 2.700€.

Earlens

Il dispositivo acustico Earlens utilizza una luce laser che trasmette energia e dati a una piccola lente personalizzata posizionata sul timpano, attivando così un udito naturale.

 

Questa tecnologia colma il divario tra un apparecchio acustico a conduzione aerea (un ricevitore acustico amplifica il suono che fa vibrare il timpano) e un impianto dell’orecchio medio (un trasduttore impiantato chirurgicamente che fa vibrare le ossa dell’orecchio medio). La calibrazione del suono in uscita è personalizzata per ciascun utente attraverso un processo chiamato fotocalibrazione.

 

È adatto per un’ipoacusia neurosensoriale di entità da lieve a grave.

Vantaggi di Earlens

Earlens, grazie alla tecnologia d'avanguardia impiegata, costituisce una soluzione ideale per coloro che soffrono di ipoacusia neurosensoriale di entità da lieve a grave, comportando numerosi vantaggi, tra cui:

  • Suono naturale di qualità superiore
  • Migliore comprensione del linguaggio in contesti complessi
  • Notevole riduzione dei rischi di feedback acustico e di occlusione
  • Trasmissione audio in streaming di qualità superiore
  • La larghezza di banda estesa offre un migliore guadagno e un migliore suono in uscita, anche alle basse frequenze
  • Il processore retroauricolare include una batteria ricaricabile interna e un caricatore
  • Incorpora caratteristiche salienti dell’orecchio esterno, medio e interno nel processo di adattamento.

Allo stesso tempo è opportuno ricordare che questo apparecchio acustico ha alcune caratteristiche da considerare prima di acquistarlo. Tra queste ci sono:

  • Richiede l’assenza di problemi al timpano e all’orecchio medio;
  • Richiede un canale uditivo di dimensioni sufficienti per alloggiare la lente;
  • Può essere necessario un po’ di tempo per adattarsi alla lente;
  • Richiede un processore retroauricolare;
  • La lente deve essere rimossa da un medico otorinolaringoiatra (ORL) appositamente formato da Earlens. 
Prenota un consulto gratuito sugli apparecchi acustici
Contattaci