In molti casi, la perdita dell'udito viene trattata con apparecchi acustici retroauricolari (BTE), potenti dispositivi per l’udito che offrono una serie di funzioni in grado di migliorare la qualità della vita. Se soffri di ipoacusia, gli apparecchi acustici BTE possono aiutare a ripristinare l’udito a livelli normali o quasi normali.

Che cos’è un apparecchio acustico BTE?

Un apparecchio acustico retroauricolare, o BTE, si posiziona sul padiglione auricolare. L’unità principale contiene l’hardware del dispositivo. Un tubicino collega il corpo dell’apparecchio a un auricolare personalizzato (chiocciola)che si inserisce nel condotto uditivo. I BTE sono il tipico modello a cui la maggior parte delle persone pensa quando si parla di apparecchi acustici.

12%

degli italiani di età superiore ai 18 anni riferisce di avere un problema di udito

Come funziona un apparecchio acustico BTE?

Il guscio di un apparecchio acustico BTE contiene uno o più microfoni, un amplificatore e un altoparlante. Il microfono capta il suono e converte le onde sonore in segnali elettronici. Questi segnali vengono inviati all’amplificatore, che aumenta la potenza del segnale e lo invia all’altoparlante. L’altoparlante invia questo suono amplificato all’orecchio attraverso un tubicino collegato alla chiocciola personalizzata.

Quali sono i diversi tipi di apparecchi acustici BTE?

Ci sono quattro tipi di apparecchi acustici BTE: apparecchi acustici BTE standard, con ricevitore nel condotto (RIC), BTE power e BTE superpower. Ogni tipo è dotato di funzioni specifiche e di particolari punti di forza.

  • Gli apparecchi acustici BTE standard sono tra i più grandi apparecchi acustici sul mercato. Le dimensioni dell’unità consentono ai modelli BTE standard di offrire funzionalità avanzate come telecoil o connettività Bluetooth. L’unità centrale include pulsanti di programmazione e controllo del volume, semplificando la regolazione delle impostazioni dell’apparecchio acustico ogniqualvolta sia necessario. Gli apparecchi acustici BTE standard sono usati per trattare da lievi a gravi forme di ipoacusia. 
  • Anche gli apparecchi acustici RIC vengono utilizzati per trattare l’ipoacusia da lieve a grave. Questo tipo di apparecchio acustico è attualmente il modello più diffuso. Un altoparlante più piccolo, posto direttamente nel condotto uditivo, consente al suono di percorrere una distanza più breve dall’altoparlante attraverso il canale uditivo e il timpano. Ciò si traduce in un suono più chiaro e meno alterato, mentre la maggiore distanza tra il ricevitore e il microfono comporta meno problemi di feedback acustico (il fischio).
  • Più piccoli e meno visibili dei dispositivi BTE standard, gli apparecchi acustici RIC collegano con un filo elettrico, il corpo dell'apparecchio al ricevitore, che si posiziona nel condotto uditivo .
  • Gli apparecchi acustici BTE power e superpower sono destinati al trattamento dell’ipoacusia grave. Includono amplificatori e altoparlanti più potenti rispetto agli apparecchi BTE standard e possono includere sistemi accessori quali sistemi a Modulazione di Frequenza (FM) e altre opzioni di ascolto assistito.

Domande frequenti sugli apparecchi acustici BTE

Apparecchi acustici BTE e sistemi di ascolto assistito

Le maggiori dimensioni di un apparecchio BTE permettono di avere più spazio per l’hardware rispetto ai dispositivi più piccoli e può contenere anche connessioni ai sistemi di ascolto assistito come telecoil, sistemi FM e connettività Bluetooth.

Un telecoil è una piccola bobina di filo avvolto attorno a una piccola asta di metallo all’interno del guscio dell’apparecchio acustico BTE. I telecoil agiscono come antenne, captando il suono trasmesso sotto forma di segnali magnetici dai “circuiti uditivi”, ovvero sistemi audio a induzione elettromagnetica. Un sistema a induzione è un sistema di ascolto assistito spesso utilizzato nelle chiese, nelle sale da concerto, nelle università, negli aeroporti, nei musei e persino nei taxi. Questo sistema è in grado di trasmettere l’audio anche da alcuni televisori e sistemi di diffusione musicale.

Gli apparecchi acustici con funzionalità telecoil hanno interruttori che consentono di passare dal microfono dell’apparecchio acustico all’ascolto dei suoni trasmessi da un sistema a induzione. Alcuni apparecchi acustici BTE includono un’impostazione microfono/telecoil per ascoltare contemporaneamente il telecoil e il microfono in situazioni in cui si desidera seguire il segnale telecoil e conversare allo stesso tempo.

Un segnale FM può essere utilizzato come sistema di ascolto assistito. I segnali FM funzionano come le radio, trasmettendo a una frequenza specifica. Gli apparecchi acustici con capacità FM possono captare questa frequenza, trasmettendola all’altoparlante dell’apparecchio acustico. I segnali FM sono comunemente utilizzati nelle aule scolastiche, nei teatri, nei musei e in alcune sale riunioni. Possono essere disponibili anche in ristoranti e case di riposo. 

La connettività Bluetooth è sempre più comune negli apparecchi acustici. Il Bluetooth consente di ascoltare televisori, computer, lettori musicali e radio attraverso l’apparecchio acustico.

A volte, quando si utilizza un apparecchio acustico, può essere difficile rilevare  la provenienza del suono;  più microfoni che captano il suono da posizioni diverse (sistemi microfonici direzionali), rendono più facile capire se il suono proviene frontalmente o posteriormente . I microfoni direzionali sono particolarmente utili per ridurre il rumore di fondo durante le conversazioni in ristoranti e altri ambienti rumorosi. 

Quali sono i vantaggi degli apparecchi acustici BTE?

Gli apparecchi acustici BTE possono essere utilizzati da persone di tutte le età, compresi i bambini. Sono gli apparecchi acustici più versatili, sia in termini di funzionalità extra sia per la loro capacità di compensare diversi tipi di ipoacusia, dalle forme lievi a quelle più gravi. Altri vantaggi degli apparecchi acustici BTE includono:

  • Maggiore amplificazione rispetto ad altri modelli di apparecchi acustici
  • Facile accesso ai comandi per la personalizzazione e la modifica delle impostazioni
  • Maggiore facilità di gestione rispetto ad apparecchi acustici più piccoli
  • Ampia gamma di modelli e di tipi di batterie, incluse batterie ricaricabili
  • Rischio minimo di danni dovuti a umidità o cerume, perché l’unità centrale si trova dietro l’orecchio
  • Adatto a persone con eccessiva produzione di cerume o secrezioni dall’orecchio
  • Facilità d’uso

Peculiarità degli apparecchi acustici BTE

Gli apparecchi acustici BTE hanno generose dimensioni, ma lo sviluppo della tecnologia con ricevitore nel canale (RIC) e l’uso di tubicini sottili li ha resi molto più discreti. 

Si può fare la doccia con un apparecchio acustico BTE?

Gli apparecchi acustici BTE sono classificati come resistenti all’acqua, ma questa caratteristica vale più per la pioggia che per la doccia o il nuoto. È consigliabile quindi togliere l’apparecchio acustico mentre si fa la doccia o si svolgono attività in acqua.

Perché gli apparecchi acustici BTE sono consigliati per i bambini?

Gli apparecchi acustici BTE sono spesso consigliati per i bambini per tre motivi: innanzitutto la versatilità d’uso, che li rende applicabili a tanti quadri audiologici; in secondo luogo, la robustezza, che li rende ideali i BTE per  i bambini, spesso impegnati in giochi e movimenti bruschi; in terzo luogo, gli apparecchi acustici BTE sono compatibili con tecnologie accessorie come  la Modulazione in Frequenza (FM) che viene spesso utilizzata in contesti educativi per garantire che i bambini con ipoacusia possano comprendere adeguatamente i loro insegnanti anche in ambienti rumorosi e riverberanti.

Quanto durano le batterie degli apparecchi acustici BTE?

La maggior parte degli apparecchi acustici BTE utilizza batterie monouso zinco-aria tipo 13 (linguetta arancione) , mentre gli apparecchi acustici BTE power e superpower possono utilizzare batterie 675 (linguetta azzurra), di dimensioni maggiori. La durata effettiva di una batteria dipende da molteplici fattori, tra cui la potenza richiesta, il tempo di utilizzo continuativo dell’apparecchio acustico, le impostazioni del volume e l’eventuale ricorso a funzionalità aggiuntive come Bluetooth o telecoil.

Molti modelli di apparecchi acustici BTE oggi sono ricaricabili, al pari di un qualsiasi smartphone. Il tuo apparecchio acustico è ricaricabile, caricalo ogni notte in modo da garantire un’autonomia sufficiente per il giorno successivo.

Come faccio a sapere se gli apparecchi acustici BTE sono adatti per la mia condizione?

Per ulteriori informazioni sull’ipoacusia e sugli apparecchi acustici BTE, prenota un consulto con un tecnico audioprotesista, che ti potrà illustrare in modo più dettagliato come funzionano i diversi tipi di apparecchi acustici e aiutarti a determinare quale soluzione è più adatta a te.

Scopri di più sugli apparecchi acustici

Vuoi tornare a sentirci? EarPros ti può aiutare!

Registrati per ottenere subito una consulenza gratuita con un audioprotesista abilitato per determinare se soffri di perdita dell'udito.

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1.000 punti vendita
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.
Prenota un consulto gratuito sugli apparecchi acustici