Gli Apparecchi acustici retroauricolari sono tra i dispositivi più classici e più utilizzati dai soggetti che soffrono di ipoacusia e acufene. Sono dotati di funzionalità di ultima generazione che permettono un’esperienza di ascolto senza limiti che possono riportare a livelli normali o quasi normali la funzionalità uditiva. In questo modo la qualità della vita dei soggetti ipoacusici non risulta compromessa o peggiorata, ma al contrario può migliorare

I migliori apparecchi acustici retroauricolari

Gli Apparecchi acustici retroauricolari sono un’ottima soluzione per il trattamento dell’ipoacusia. Sono tra i più utilizzati tra coloro che desiderano una potenza maggiore ma un design raffinato ed elegante. Vediamo i modelli migliori e alcune delle caratteristiche che li contraddistinguono.

Modello

Caratteristiche

Costo

Signia Motion X BTE

  • Tecnologia Signia Xperience
  • Adatto ai bambini
  • Autonomia di 61 ore

tra 1.700€ e i 2.700€

Resound Linx Quattro BTE

  • Qualità del suono
  • Autonomia di 30 ore
  • Personalizzazione tramite app

a partire da 1.545,89€

Oticon Opn S BTE

  • Tecnologia OpenSound Optimizer
  • Compatibilità con i dispositivi della casa domotica
  • Adatti al trattamento dell'acufene

tra i 1.900€ e 2.900€

  • Modello

    • Signia Motion X BTE

    • Resound Linx Quattro BTE

    • Oticon Opn S BTE

  • Caratteristiche

      • Tecnologia Signia Xperience
      • Adatto ai bambini
      • Autonomia di 61 ore
      • Qualità del suono
      • Autonomia di 30 ore
      • Personalizzazione tramite app
      • Tecnologia OpenSound Optimizer
      • Compatibilità con i dispositivi della casa domotica
      • Adatti al trattamento dell'acufene
  • Costo

    • tra 1.700€ e i 2.700€

    • a partire da 1.545,89€

    • tra i 1.900€ e 2.900€

Signia Motion X BTE

Signia Motion X è un apparecchio acustico che contiene la tecnologia BTE ricaricabile più evoluta. Si tratta di un dispositivo non solo esteticamente bello, ma che dispone anche di funzioni intelligenti e di ultima generazione.

  • Fascia di prezzo: il prezzo varia tra i 1.700€ e i 2.700€, può variare in maniera significativa in base al modello scelto e al livello di personalizzazione richiesto
  • Tipologia: è un apparecchio acustico di ultima generazione con tecnologia Signia Xperience e sensori di movimenti molto sensibili che si adattano ai movimenti della persona che indossa il dispositivo. Assicura un’esperienza di ascolto chiara e definita.
  • Vantaggi: disponibile in diverse colorazioni, è caratterizzato da grandi funzionalità. È indicata per i bambini ed una soluzione ideale per i soggetti che soffrono di ipoacusia da lieve a grave.
  • Svantaggi: prezzo elevato che definito a seconda delle funzionalità richieste. Inoltre, è più visibile rispetto agli altri apparecchi acustici
  • Batterie: la batteria agli ioni di litio garantisce un’autonomia di 61 ore con una singola ricarica.
  • Bluetooth: è presente una connettività Bluetooth avanzata che permette di gestire in maniera pratica telefonate e l’ascolto di musica.
  • Compatibilità Android/iOS: Siginia Motion X è compatibile con Signia App che al suo interno ha Signia Assistant, supporto di intelligenza artificiale che offre aiuto immediato per la regolazione delle impostazioni dell’apparecchio; la funzionalità TeleCare, presente sempre nell’app, mette il soggetto il contatto con l’audioprotesista per sedute di fitting da remoto.
  • Sollievo dall'acufene: presenza di opzioni specifiche per il trattamento dell’acufene.
  • Resistente all'acqua: no.

Resound Linx Quattro BTE

ReSound LiNX Quattro è un dispositivo acustico che viene suggerito per il trattamento dell’ipoacusia e dell’acufene in modo da vivere un’esperienza di ascolto unica ed eccezionale.

  • Fascia di prezzo: il costo è variabile a partire da 1.545,89 €.
  • Tipologia: sono disponibili apparecchi con ricevitore nell’orecchio (RITE), apparecchi acustici retroauricolari (BTE) ed endoauricolari (CIC) personalizzati.
  • Vantaggi: qualità del suono eccezionale e una qualità del parlato soddisfacente. Le dimensioni ridotte e design ricercato, offrono la possibilità di percepire più livello di suono, anche in ambienti silenziosi. Il supporto personalizzato attraverso l’applicazione permette di scegliere tra oltre 10 tonalità diverse;
  • Svantaggi: costo elevato; più visibile dall’occhio esterno rispetto agli altri modelli.
  • Batterie: l'apparecchio acustico BTE, dopo una ricarica completa di 3 ore, assicura 30 ore di utilizzo; se necessario, si può effettuare la ricarica di 1 ora per ottenere un'autonomia di 16. Il livello di carica può essere controllato in qualsiasi momento tramite l’applicazione.
  • Bluetooth: ReSound LiNX Quattro ha una tecnologia Bluetooth wireless che assicura una connettività con numerosi dispositivi.
  • Compatibilità Android/iOS: supporta lo streaming diretto da dispositivi iOS e Android; con l’applicazione ReSound LiNX Smart 3D è possibile personalizzare le impostazioni a seconda dell’esperienza di ascolto desiderata.
  • Sollievo dall'acufene: l’apparecchio acustico ReSound LiNX Quattro è utilizzato per il trattamento dell’acufene ed è stato nominato vincitore dei parametri chiave di soddisfazione dell'utente - qualità del suono e parlato nel rumore.
  • Resistente all'acqua: si.

Oticon Opn S BTE

Oticon OPN S è tra gli apparecchi acustici più tecnologicamente avanzati che vengono suggeriti per ridurre il disturbo dell’acufene.

  • Fascia di prezzo: in base al modello che viene scelto il prezzo può variare tra 1.900€ e 2.900€.
  • Tipologia: retroauricolare BTE e miniRITE con ricevitore nel canale
  • Vantaggi: tecnologia OpenSound Optimizer che riduce i rumori di sottofondo; possibilità di regolare le impostazioni direttamente dall’applicazione Oticon ON; connettività anche con i dispositivi domotici della casa connessa.
  • Svantaggi: costo definito in funzione delle caratteristiche richieste; visibile dall’esterno.
  • Batterie: Oticon OPN S ricaricabili hanno batterie agli ioni di litio e sono facili da ricaricare. Con 3 ore di ricarica completa è possibile utilizzare l’apparecchio acustico per un’intera giornata di ascolto. I tempi di ricarica dipendono dal tipo di utilizzo, dalle funzioni attive e dall’ambiente sonoro.
  • Bluetooth: questi apparecchi acustici sono dotati di tecnologia wireless  Bluetooth che consente vaste opportunità di connettività come lo streaming musicale, le conversazioni al telefono e l’utilizzo di Oticon ON App per controllare gli apparecchi acustici.
  • Compatibilità Android/iOS: quasi tutti i modelli Oticon OPN S sono compatibili con smartphone iOS e Android.
  • Sollievo dall'acufene: con la funzionalità Tinnitus SoundSupport, un generatore di suoni integrato con un ampio range di opzioni sonore inclusi i suoni a banda larga che possono aiutare a contrastare l’acufene.
  • Resistente all'acqua: il modello di apparecchio acustico Oticon OPN S è certificato IP68 a testimonianza della sua resistenza ad umidità e polvere.

Scopri quale apparecchio è più adatto a te

Non tutti gli apparecchi acustici sono uguali. Scopri, gratis e senza impegno, quale soluzione può fare al caso tuo.

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1.000 centri in tutta Italia
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita
  • Prova gratuita dell'apparecchio per 30 giorni

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.

Cosa sono gli apparecchi acustici retroauricolari

Gli apparecchi acustici retroauricolari (BTE) vengono indossati dietro al padiglione auricolare. L’unità principale è costituita dall’hardware e un tubicino che collega il corpo dell’apparecchio alla chiocciola posizionata all’interno del condotto uditivo.

Il guscio dell’apparecchio acustico retroauricolare contiene uno o più microfoni, un amplificatore e un ricevitore. Il microfono è la parte addetta a captare il suono e a convertire le onde sonore in segnali elettrici. L’amplificatore aumenta la potenza del segnale e lo invia al ricevitore; quest’ultimo invia il suono amplificato all’orecchio attraverso un tubicino collegato alla chiocciola.

Sono gli apparecchi acustici più utilizzati, nonostante le dimensioni maggiori rispetto agli altri modelli. La tecnologia però ha fatto molti passi avanti e, di conseguenza, il problema delle dimensioni è stato parzialmente risolto con gli apparecchi acustici retroauricolari RIC, con il ricevitore posizionato all’interno del canale.

Quando sono indicati gli apparecchi acustici retroauricolari

Questa tipologia di apparecchio acustico è la più comune ed è indicata per i soggetti che soffrono di qualsiasi grado di ipoacusia. Esistono diversi modelli, ciascuno dei quali può adattarsi a specifiche situazioni:

  • apparecchi acustici BTE standard: di dimensioni abbastanza notevoli possono essere usati per trattare ipoacusie lievi e gravi;
  • apparecchi acustici RIC: sono il modello più diffuso per il trattamento di ipoacusie da lievi a gravi;
  • apparecchi acustici BTE power e superpower: grazie alla presenza di amplificatori e altoparlanti più potenti, sono generalmente utilizzati per ipoacusie gravi.

Grazie alle diverse tonalità di colori del guscio esterno, si adattano perfettamente all’incarnato e al colore dei capelli di ogni soggetto. Possono essere utilizzati anche da bambini e ragazzi.

Test dell'udito, gratis e vicino casa

Vuoi tornare a sentire? Prenota un test dell’udito nel centro più vicino a casa tua, gratuitamente e senza impegno. Lascia i tuoi recapiti per essere ricontattato ed eseguire un test dell’udito gratis nella tua città.

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1.000 centri in tutta Italia
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita
  • Prova gratuita dell'apparecchio per 30 giorni

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.
Prenota un consulto gratuito sugli apparecchi acustici
Contattaci