Apparecchi acustici invisibili

La perdita di udito può ridurre la capacità di prendere parte alle attività sociali, godere della musica e persino conversare con una persona cara. Nonostante questi problemi molto concreti, il Center for Hearing and Communication (Centro per l’udito e la comunicazione) stima che siano milioni le persone con ipoacusia che si rifiutano di chiedere supporto, aspettando mediamente 7 anni prima di rivolgersi ad un professionista specialista dell’udito.

Tra le problematiche che portano una persona a non voler indossare un apparecchio acustico, c’è il timore (e talvolta la vergogna) che questo possa essere notato. Fortunatamente i progressi dell’Audiologia e delle soluzioni acustiche hanno permesso di creare modelli di apparecchi invisibili in grado di passare inosservati.

I migliori apparecchi acustici invisibili

Gli apparecchi acustici sono tra le soluzioni più amate da chi desidera ricominciare a godere delle gioie che l’udito può dare. I modelli più acquistati sono:

  • Silk K
  • Phonak Lyric
  • Linx Quattro CIC
  • Oticon Opn
  • Phonak Vitro
  • Sterling 8C IIC
  •  Linx 3D IIC
  • Starkey Soundlens Synergy
  • Starkey Soundless
  • Oticon Geno CIC

Vediamo ora le caratteristiche di ciascuno di essi per poterne apprezzare le peculiarità che potrebbero portare ad acquistare proprio un certo modello. 

Scopri se gli apparecchi invisibili fanno per te

Tra le soluzioni più amate da chi è in cerca di discrezione, gli apparecchi acustici invisibili non sono tutti uguali, ma hanno tecnologie (e costi) molto diversi. Scopri, gratis e senza impegno, quale soluzione può fare al caso tuo. 

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1000 centri in tutta Italia
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita
  • Prova gratuita per 30 giorni

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.

Silk X

Silk X è l’apparecchio acustico ideale per coloro che desiderano indossare un dispositivo principalmente discreto: questo apparecchio consente di migliorare in maniera significativa la comprensione del parlato e diventare di nuovo partecipi delle conversazioni.

Tra gli elementi che caratterizzano Silk X si segnalano:

  • totale discrezione
  • esperienza uditiva superiore grazie alla tecnologia Signa Xperience
  • vestibilità confortevole e immediata, senza che il dispositivo debba essere personalizzato
  • possibilità di regolazione a distanza tramite telecomando

Gli apparecchi di ultima generazione dispongono della tecnologia Binaural OneMic Directionality che consente all’utilizzatore di migliorare la percezione dei suoni intorno a sé in maniera ancora più precisa: questo piccolo dispositivo è in grado di offrire una direzionalità molto puntuale anche in situazioni di ascolto difficili, mantenendo, al tempo stesso, la consapevolezza dell’ambiente circostante grazie alla tecnologia Signia Xperience.

Acquistando questo apparecchio acustico invisibile si può utilizzare anche la funzionalità di controllo da remoto, tra cui la regolazione del volume; inoltre, qualora si avesse la necessità di ricevere assistenza, si può fare affidamento su TeleCare, il servizio di assistenza da remoto.

Silk X è l’unico CIC pronto per essere indossato: si tratta infatti di un dispositivo acustico dal fitting istantaneo, dalle dimensioni quasi invisibili e dalla comprensione del parlato molto chiara. Le cupoline poste alla sua estremità sono realizzate in silicone morbido assicurando una vestibilità immediata che elimina i tempi di attesa utilizzati per la realizzazione dei gusci su misura.

Phonak Lyric

Phonak Lyric è un apparecchio acustico 100% invisibile che viene posizionato da un professionista esperto all’interno del canale uditivo, in prossimità del timpano.

Attraverso la sua incredibile anatomia naturale, l’apparecchio permette di fornire un’esperienza di ascolto fluida e naturale.

È possibile indossare l’apparecchio durante tutto il giorno, senza doverlo rimuovere per le attività quotidiane come lo sport, la doccia o dormire. Può inoltre essere utilizzato in concomitanza all’utilizzo degli auricolari.

Tra le principali caratteristiche dell’apparecchio ci sono:

  • grande facilità di utilizzo;
  • nessuna manutenzione quotidiana richiesta;
  • nessuna sostituzione di batterie.

L’apparecchio acustico Phonak Lyric è indicato per qualsiasi ipoacusia ed è realizzato con un materiale biocompatibile che garantisce un posizionamento stabile e confortevole.

Per quanto riguarda l’inserimento dell'apparecchio, non è necessario nessun intervento chirurgico o anestesia, di conseguenza in casi di necessità il soggetto può rimuoverlo attraverso il SoundLync, uno strumento che verrà consegnato direttamente dal Centro Professionale presso il quale si effettuerà l’acquisto e l’inserimento, e che permetterà di agevolare il processo di rimozione dell'apparecchio o l’eventuale regolazione del volume.

Gli apparecchi acustici prodotti da Phonak hanno un prezzo che varia dai 1.500 € fino ai 3.000 €.

Linx Quattro CIC

L’apparecchio Linx Quattro CIC fa parte di una gamma di apparecchi acustici premium adatti ad ogni esigenza. Offre un’esperienza acustica completa, integrando diverse frequenze sonore, trattando sia i suoni gravi sia quelli acuti. Il design è ricercato ed elegante, non visibile da un occhio esterno. L’apparecchio è molto piccolo ma nonostante le ridotte dimensioni non viene sacrificata nessuna funzionalità.

Con ReSound LiNX Quattro è possibile, inoltre, effettuare lo streaming da qualsiasi sorgente audio, sia da dispositivi iOS che Android™, senza il bisogno di ulteriori dispositivi aggiuntivi. In questo modo è possibile ascoltare ogni minimo dettaglio e sfumatura della propria musica preferita o godere di un suono più chiaro, ricco, pieno trasmesso direttamente nell’apparecchio acustico.

Tra le caratteristiche distintive è possibile ritrovare:

  • sensazione di comfort una volta indossato l’apparecchio
  • supporto, regolazione e aggiornamenti software sempre a portata di click
  • parlato più nitido grazie alla discriminazione delle diverse frequenze sonore
  • carica prolungata della batteria.

ReSound, casa produttrice dell’apparecchio acustico, ha sviluppato l’App ReSound Smart 3D che permette ai suoi utilizzatori di avere il controllo diretto dei propri dispositivi acustici e personalizzare in modo rapido ed immediato la propria esperienza di ascolto.

Nel caso fosse necessario, è possibile richiedere al proprio Audioprotesista, attraverso un servizio di assistenza dedicato, di effettuare delle microregolazioni o installare aggiornamenti.

I prezzi di questi dispositivi auricolari si attestano intorno ai 3.000 € circa.

Oticon Opn

Gli Oticon Opn sono apparecchi acustici che, grazie alla loro tecnologia, offrono un’esperienza sonora a 360°. Il dispositivo può essere inserito in profondità del canale uditivo e, di conseguenza, non solo non risulta visibile all'occhio esterno, ma è anche molto discreto. Tra le caratteristiche più importanti di questo apparecchio acustico è possibile trovare:

  • rapida e precisa diminuzione del rumore
  • resistente all’acqua, all’umidità e alla polvere (certificato IP68).

La tecnologia degli apparecchi acustici Oticon Opn permette di accedere ai suoni rilevanti

circostanti, incluse le voci, e di decidere su quali di questi focalizzare la propria attenzione. Rispetto al passato, quindi, lo sforzo che dovrà fare l’individuo risulta essere di gran lunga ridotto.

È possibile scegliere tra diverse colorazioni in modo che il dispositivo scelto possa mimetizzarsi al meglio con la propria carnagione e il colore dei capelli di chi lo indossa.

I prezzi degli apparecchi acustici Oticon si aggirano intorno ai 1.200 - 3.000€ a seconda dei modelli.

Phonak Vitro B

Gli apparecchi acustici Phonoak Virto B sono i primi dispositivi al mondo dotati di Calibrazione Biometrica, che tengono conto della specifica anatomia delle orecchie e delle esigenze uditive di chi li utilizza. La tecnologia Virto B permette di rilevare in maniera precisa la fonte del suono, migliorando la performance acustica. Tra le caratteristiche principali di questi modelli si ritrovano:

  • calibrazione precisa per l’anatomia del proprio orecchio
  • realizzazione dell’apparecchio su misura per adattarsi alle orecchie di ciascuno
  • completamente automatico.

A seconda delle proprie esigenze uditive è possibile scegliere tra 6 modelli differenti che si adatteranno al meglio alle proprie necessità.

È disponibile, inoltre, la versione Phonak Virto B-Titanium, apparecchio acustico piccolo e confortevole interamente realizzato in titanio. È indicato per qualsiasi ipoacusia ed è dotato del sistema AutoSense OS™ che permette all’apparecchio di adattarsi automaticamente ad ogni ambiente sonoro, garantendo una performance uditiva eccellente.   

Gli apparecchi acustici prodotti da Phonak hanno un prezzo che varia dai 1.500€ fino ai 3.000€.

Sterling 8C IIC

I nuovi apparecchi acustici Sterling 8C di Rexton combinano il massimo della discrezione con le ultime tecnologie: le dimensioni sono ridotte e l’alloggiamento è su misura. L’elaborazione del segnale binaurale permette un ascolto più semplice anche in ambienti rumorosi. La tecnologia MYCore, che caratterizza gli apparecchi Rexton, permette:

  • un’elaborazione del segnale binaurale
  • compatibilità con CROS inoX 8C
  • controllo remoto: per controllare da remoto il proprio apparecchio acustico è possibile utilizzare un piccolo telecomando o l’app SmartRemote Rexton, che consentono di controllare eventuali malfunzionamenti o di effettuare modifiche relative al volume, al microfono o cambiare programma. 

Linx 3D IIC

Linx 3D è l’apparecchio acustico digitale più recente e avanzato prodotto da ReSound. È possibile scegliere tra differenti modelli e colori ma è anche possibile realizzarlo interamente su misura, in modo da andare incontro a tutte le esigenze.

Ciascun dispositivo ha un rivestimento in ISolate nanotech che protegge tutti i componenti interni da acqua, sudore, polvere e garantisce un ottimo funzionamento per anni. Tra le funzionalità caratteristiche di questi apparecchi ci sono:

  • controllo dell'apparecchio acustico tramite smartphone
  • utilizzo dell’apparecchio come cuffie wireless per musica, televisione e chiamate su iPhone
  • attraverso l’accessorio ReSound Phone Clip (disponibile per Android), è possibile trasformare l’apparecchio acustico in un paio di cuffie wireless stereo Bluetooth.

La casa produttrice ReSound mette a disposizione dei propri clienti un’applicazione per smartphone, ReSound Smart 3D, che permette di regolare il volume e scegliere tra le impostazioni più adatte a seconda del contesto in cui ci si trova.

Il primo fitting deve essere necessariamente effettuato nello centro audioprotesico, ma in seguito l'audioprotesista può aggiornare le impostazioni dell’apparecchio acustico digitale da remoto, senza essere necessariamente presenti in studio.

Il prezzo di questo apparecchio acustico si aggira intorno ai 3.000€ - 4.000€.

Starkey Soundlens Synergy

Starkey Soundlens Synergy è un apparecchio acustico avanzato, quasi invisibile, che viene collocato in profondità nel condotto uditivo: è il primo e il più popolare IIC di Starkey. Questi dispositivi favoriscono passaggio da un apparecchio ad un altro nuovo grazie ad una regolazione graduale delle impostazioni. In questo modo il cervello riesce ad abituarsi naturalmente ai nuovi suoni.

In questi apparecchi acustici possono essere distinte più tecnologie:

  • SurfLink Mini Mobile e gli accessori SurfLink permettono elevate prestazioni wireless quando si riceve l’audio dalla tv o si ascolta musica (in aggiunta esiste app TruLink)
  • Comfort Sonoro rende l’ascolto dei suoni forti confortevole e non produce distorsioni
  • Sistema di riduzione del Feedbak Starkey offre un ascolto chiaro e cerca di ridurre il feedback
  • Multiflex Tinnitus permette di alleviare il fastidio dell’acufene.

La presenza di tutte queste tecnologie non penalizza la dimensione dell’apparecchio che rimane discreta e sobria.

Il prezzo di questo apparecchio è di circa 2.700€ per la versione base; il costo totale dell’apparecchio comprensivo di tutte le tecnologie è di circa 3.200€.

Oticon Geno CIC

Oticon Geno CIC è un apparecchio acustico che si inserisce del tutto all’interno del condotto uditivo e risulta molto discreto, pressoché invisibile dall’esterno. È dotato di un filo sottile e invisibile di plastica che permette una facile estrazione. È prodotto in diverse varianti di colori in modo da adattarsi sia al colore di pelle che al colore di capelli.

Risulta, quindi, essere una soluzione ideale sia per chi ha una perdita uditiva lieve e sia per chi ha una perdita uditiva più severa. Gli apparecchi Oticon sono certificati IP68, ciò significa che viene garantita  la resistenza a polvere e umidità. Inoltre, l’apparecchio acustico non è dotato di funzionalità Bluetooth.

I prezzi degli apparecchi Oticon si aggirano intorno ai 1.200€- 3.000€ a seconda dei modelli.

Cosa sono gli apparecchi acustici invisibili

Gli apparecchi acustici invisibili sono tra le soluzioni più amate da chi desidera riprendere in mano la propria vita e godersi le interazioni delle persone care intorno a sé. Prima di tutto, è importante notare che nessun apparecchio acustico può dirsi del tutto “invisibile”.

Infatti, quando si dice “apparecchio acustico invisibile” ci si riferisce a quei dispositivi che possono essere quasi invisibili agli occhi dell’osservatore più vicino e che vengono realizzati su misura del condotto uditivo di chi li dovrà indossare.

L’involucro esterno dell’apparecchio acustico invisibile è un guscio personalizzato, realizzato partendo dall’impronta dell’orecchio rilevata dal tecnico audioprotesista con una pasta siliconica iniettata nel condotto uditivo. All’interno del guscio realizzato interamente su misura vengono posti tutti i componenti elettronici dell’apparecchio, che si inserisce nel condotto in modo confortevole.

Scopri se gli apparecchi invisibili fanno per te

Tra le soluzioni più amate da chi è in cerca di discrezione, gli apparecchi acustici invisibili non sono tutti uguali, ma hanno tecnologie (e costi) molto diversi. Scopri, gratis e senza impegno, quale soluzione può fare al caso tuo. 

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1000 centri in tutta Italia
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita
  • Prova gratuita per 30 giorni

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.

Vantaggi degli apparecchi acustici invisibili

Gli apparecchi acustici sono dispositivi che offrono numerosi vantaggi a chi li utilizza, tra questi ci sono:

  • Dimensioni ridotte: il vantaggio più evidente degli apparecchi acustici invisibili è estetico dal momento che difficilmente possono essere intravisti dal proprio interlocutore. È opportuno sottolineare che, sebbene gli apparecchi acustici invisibili siano i dispositivi meno appariscenti da scegliere, non sono affatto l’unica opzione. Gli apparecchi acustici endoauricolari e i mini-BTE o RIC sono progettati per offrire il meglio in fatto di discrezione e sono dotati funzionalità che mancano agli apparecchi acustici invisibili, come la connettività Bluetooth e wireless.
  • Qualità del suono superiore: questi dispositivi hanno anche una qualità del suono efficiente. Grazie all’amplificazione naturale del suono, molti utilizzatori si adattano rapidamente a questo nuovo tipo di ascolto.
  • Riduzione dell’effetto occlusione: i dispositivi che occupano una buona parte del condotto uditivo possono rendere la voce rimbombante o troppo forte a causa del cosiddetto effetto occlusione: le frequenze sonore gravi rimangono intrappolate tra l’apparecchio acustico e il timpano, causando una modifica del timbro della propria voce. Poiché gli apparecchi acustici invisibili sono alloggiati più in profondità nel canale uditivo rispetto ad altri apparecchi acustici, l’effetto dell’occlusione si riduce. Lo spazio tra il timpano e l’apparecchio acustico è minore e questo, insieme al minore spazio occupato dal dispositivo nell’orecchio, provoca meno vibrazioni interne.
  • Riduzione delle interferenze esterne: il rumore del vento, eventuali fruscii e sibili, dovuti ad una scarsa aderenza dell’apparecchio nel condotto, possono interferire con l’efficienza degli apparecchi acustici. L’alloggiamento in profondità degli apparecchi acustici invisibili riduce notevolmente il rischio dei fischi.
  • Direzionalità: sebbene le dimensioni ridotte degli apparecchi acustici invisibili limitino ad uno il numero di microfoni contenuti in questi dispositivi, la direzionalità non viene eccessivamente sacrificata. Infatti, grazie al posizionamento in profondità nel condotto sfruttano gli effetti di convogliamento del suono da parte del padiglione auricolare, che fornisce una naturale amplificazione ai suoni e li enfatizza rispetto al rumore circostante.

Leggi anche

Quando sono sconsigliati

Gli apparecchi acustici invisibili sono dispositivi molto versatili, ma che si rivelano particolarmente adatti alle persone con ipoacusia lieve e moderata. Di conseguenza, ci sono alcuni casi in cui è preferibile optare per un altro tipo di apparecchio acustico, tra cui:

  • ipoacusie gravi e profonde: le dimensioni ridotte non li rendono adatti ad incorporare l’hardware necessario per l'elaborazione e la produzione dei suoni di alta potenza, necessari a compensare ipoacusie gravi e profonde.
  • Bambini: gli apparecchi acustici invisibili non sono l’opzione più adatta per i bambini dal momento che il canale uditivo cambia forma in corrispondenza della rapida crescita dei più piccoli; inoltre, questi dispositivi possono essere rimossi con facilità sia in maniera volontaria, sia involontaria (durante il gioco). 
  • adulti con condotti uditivi piccoli o con una forma particolare: in queste circostanze sarebbe difficile effettuare la costruzione di un microcircuito su misura potendo sfruttare uno spazio ridotto o alterato del condotto uditivo. 

Dimensioni degli apparecchi invisibili

Le dimensioni degli apparecchi acustici invisibili sono da considerare non solo per la loro insita discrezione. Infatti, le batterie utilizzate per alimentare gli apparecchi acustici sono necessariamente minuscole e, di conseguenza, devono essere sostituite con maggiore frequenza; per altro, rimuovere e inserire batterie minuscole in dispositivi così piccoli può essere complesso se si hanno limitazioni nella motricità fine.

 

Date le loro dimensioni ridotte, gli apparecchi acustici invisibili non dispongono di controlli manuale del volume, pulsanti di programmazione o altri comandi manuali e, per questo motivo, hanno comandi automatici o asserviti a radiocomandi. Alcune funzionalità come la connettività Bluetooth e wireless, che sono comuni tra gli apparecchi acustici più grandi, ma sono spesso assenti negli apparecchi acustici invisibili proprio a causa delle dimensioni ridotte.

Manutenzione

Come per tutti gli apparecchi acustici, anche per questa tipologia di prodotti la pulizia regolare eseguita in base alle istruzioni fornite dall’audioprotesista esperto è importante. Infatti, molti apparecchi acustici invisibili devono essere deumidificati periodicamente per rimuovere l’umidità all’interno del guscio e garantire il massimo delle performance.

Scopri di più sugli altri tipi di apparecchi acustici

Prenota un consulto gratuito sugli apparecchi acustici
Contattaci