Sono tantissime le tecnologie che possono funzionare con batterie ricaricabili: dai telefoni cellulari agli iPad, dai tosaerba ai decespugliatori elettrici e tanto altro. Quindi, perché sorprendersi quindi se gli apparecchi acustici ricaricabili sono sempre più diffusi?

Che cosa sono gli apparecchi acustici ricaricabili?

Gli apparecchi acustici tradizionali utilizzano batterie a bottone monouso zinco-aria che durano da 5 a 15 giorni, a seconda delle loro dimensioni, delle caratteristiche dell’apparecchio acustico e delle ore di utilizzo. Gli apparecchi acustici ricaricabili sono dotati di batterie integrate da caricare ponendo gli apparecchi in un’apposita unità di ricarica quando non sono in uso. Con gli apparecchi acustici ricaricabili non dovrai preoccuparti di acquistare e sostituire periodicamente le batterie. 

Inizialmente ostacolati dalla scarsa durata e autonomia delle batterie, gli apparecchi acustici ricaricabili possiedono ormai un’energia sufficiente per un giorno intero, anche quando si usano streaming audio o Bluetooth. Se ritieni importanti aspetti come facilità d’uso e vita utile delle batterie, gli apparecchi acustici ricaricabili potrebbero essere adatti a te.

Vantaggi e svantaggi degli apparecchi acustici ricaricabili

Come qualsiasi tipo di apparecchio acustico, gli apparecchi ricaricabili hanno i loro punti di forza e di debolezza. I vantaggi degli apparecchi acustici ricaricabili includono: lunga durata della batteria, maggiore sicurezza per bambini e animali domestici, impatto minore sull’ambiente e funzionamento migliore alle basse temperature rispetto ai prodotti monouso.

Vantaggi dei dispositivi ricaricabili

  1. Lunga durata: le batterie ricaricabili agli ioni di litio mantengono la carica fino a 30 ore e hanno una vita utile di cinque anni, di gran lunga superiore ai 20 giorni delle batterie monouso.
  2. Robustezza: queste batterie sono sigillate all’interno degli apparecchi acustici, il che le rende molto meno soggette ai danni dovuti all’umidità.
  3. Più sicure per bambini e animali domestici: le batterie agli ioni di litio non possono essere rimosse dall’apparecchio acustico, e questo le rende un’opzione più sicura per i bambini. Le batterie a bottone monouso possono facilmente smarrirsi ed essere ingerite da animali domestici o bambini. L’ingestione di una batteria monouso può provocare ustioni all’esofago, interventi chirurgici di emergenza e persino la morte.
  4. Facili da gestire: le persone con problemi di vista o di manualità spesso trovano difficile sostituire le batterie monouso degli apparecchi acustici. Con gli apparecchi acustici ricaricabili non è necessario mettersi ad armeggiare con batterie minuscole. Basta inserire gli apparecchi acustici nella postazione di ricarica la sera per avere a disposizione, il mattino successivo, un giorno intero di utilizzo.
  5. Migliori per l’ambiente: le batterie degli apparecchi acustici ricaricabili non necessitano di frequenti sostituzioni, quindi tendenzialmente viene rilasciato nell’ambiente un numero inferiore di batterie.
  6. Più efficienti alle basse temperature: se vivi in un posto freddo, potresti prendere in considerazione gli apparecchi acustici ricaricabili agli ioni di litio. Le batterie monouso zinco-aria per gli apparecchi acustici non funzionano altrettanto bene nei climi rigidi. La mancanza di umidità e le basse temperature fanno scaricare rapidamente le batterie.

Esistono quindi ottimi motivi per prendere in considerazione gli apparecchi acustici ricaricabili, ma ci sono anche alcuni potenziali svantaggi. Nessuno di questi inconvenienti è necessariamente determinante, ma è importante tenerne conto nella scelta del tipo di apparecchio acustico più adatto.

Svantaggi dei dispositivi ricaricabili

  1. Esaurimento delle batterie: in generale, il consumo della batteria non è un problema per le batterie ricaricabili degli apparecchi acustici, purché vengano ricaricate ogni notte. Se si salta una carica, l’apparecchio acustico potrebbe non avere energia sufficiente per tutta la giornata. Restando in tema, se si utilizza l’apparecchio acustico per lo streaming audio per più di mezza giornata, le batterie ricaricabili potrebbero esaurirsi prima di arrivare a sera.
  2. Assenza di controllo da parte dell’utente: poiché le batterie agli ioni di litio sono sigillate negli apparecchi acustici, non possono essere rimosse né sostituite quando è necessario. Le batterie devono essere sempre sostituite da un audioprotesista autorizzato. Questo comporta la necessità di rimanere senza apparecchi acustici per breve tempo.
  3. Dipendenza dalle prese di corrente: sebbene gli apparecchi acustici ricaricabili siano comodi e facili da usare, il loro funzionamento dipende dalla presenza di prese di corrente per il periodo di ricarica. In caso di danneggiamento del caricabatterie o dei cavi, potrebbe essere impossibile caricare gli apparecchi acustici fino all’acquisto di un ricambio. 

Gli apparecchi acustici ricaricabili sono la scelta giusta per me?

Il fatto che gli apparecchi acustici abbiano batterie ricaricabili o usa e getta è una considerazione importante, ma non è importante quanto la garanzia che questi dispositivi abbiano le funzioni necessarie per migliorare l’udito e la qualità della vita. A parità di tutte le altre considerazioni, se preferisci la comodità del ricaricabile alla seccatura di batterie a bottone da cambiare frequentemente, gli apparecchi acustici ricaricabili potrebbero essere adatti a te.

Apparecchi acustici ricaricabili
Apparecchi acustici ricaricabili

Scopri se sei idoneo.

Ti occorrono solo 5 minuti.

Sei in possesso di un'assicurazione sanitaria?

Che assicurazione sanitaria possiedi attualmente?

Per chi stai cercando informazioni?

Possiedi già degli apparecchi acustici?

Hai mai fatto un test dell'udito?

Cosa ti ha fermato dall'acquistare un apparecchio acustico?

Da quanto tempo possiedi i tuoi apparecchi acustici?

Saresti interessato a degli apparecchi acustici nuovi?

Quanto ti limita la perdita dell'udito nella vita?

In quali di queste situazioni trovi più in difficoltà?

Quanto consideri importante il design?

Quanto rapidamente vorresti migliorare il tuo udito?

Qual è la tua posizione lavorativa attuale?

Fai una stima del tuo punteggio di credito:

I dispositivi premium partono da 1.500€. Li acquisteresti?

Are you a U.S. veteran?

Do you have access to hearing benefits through the VA?

Quanti anni hai?

Inserisci il tuo codice postale:

Per favore, utilizza un codice postale valido.

Per favore, utilizza un codice postale valido.

Inserisci il tuo nome completo:

Dove hai effettuato il test dell'udito?

Perché stai cercando una consulenza?

Soffri di acufene?

Soffri di perdita dell'udito in entrambe le orecchie?

Che marca di apparecchi acustici utilizzi?

Sei soddisfatto del tuo attuale apparecchio acustico?

Lasciaci i tuoi contatti:

Sei assicurato legalmente o privatamente?

La caratteristica più importante per un apparecchio acustico

Seleziona il tuo genere:

Grazie!

Ti contatteremo al più presto per fissare un appuntamento.

Domande frequenti sugli apparecchi acustici ricaricabili

Quali modelli di apparecchi acustici sono disponibili con batterie ricaricabili?

Al momento, solo gli apparecchi acustici retroauricolari (BTE) e con ricevitore nel canale (RIC) sono dotati di batterie ricaricabili. Gli apparecchi acustici di dimensioni inferiori, come quelli endoauricolari (ITE) e quelli invisibili, sono troppo piccoli per utilizzare batterie ricaricabili; la tecnologia riciclabile infatti non è talmente avanzata da avere batterie minuscole (come quelle usate nei modelli più piccoli) in grado di contenere una carica di energia sufficiente per una giornata intera. Se desideri apparecchi acustici più piccoli, al momento dovrai accontentarti di batterie monouso, tuttavia sicuramente i progressi della tecnologia consentiranno sicuramente di avere la tecnologia ricaricabile su tutti i dispositivi acustici disponibili.

Quanto durano le batterie ricaricabili?

Le batterie ricaricabili completamente cariche forniscono da 24 a 30 ore di utilizzo, anche quando l’utente ascolta l’audio in streaming per mezza giornata. In media, sono necessarie tre ore per caricare completamente gli apparecchi acustici ricaricabili e basta una ricarica di 30 minuti per avere sei ore di autonomia.

La durata delle batterie ricaricabili degli apparecchi acustici dipende dal tipo di batteria utilizzata. Le batterie agli ioni di litio degli apparecchi acustici sono identiche alle batterie utilizzate nei telefoni cellulari e in altri dispositivi elettronici portatili. Sono sigillate nell’involucro dell’apparecchio acustico e hanno una durata di cinque anni; dopodiché devono essere sostituite da un audioprotesista autorizzato.

Le batterie ricaricabili argento-zinco hanno le stesse dimensioni delle batterie a bottone monouso zinco-ossigeno. A differenza delle batterie agli ioni di litio, possono essere rimosse dall’apparecchio acustico, facilitando la sostituzione. Le batterie argento-zinco offrono le stesse ore di autonomia delle batterie agli ioni di litio e durano circa un anno. Entrambi i tipi di batterie ricaricabili sono riciclabili.

Posso sostituire le batterie monouso con quelle ricaricabili?

È meglio utilizzare le batterie ricaricabili solo con apparecchi acustici appositamente progettati per queste batterie. Potrebbe essere possibile utilizzare batterie ricaricabili argento-zinco in un apparecchio acustico esistente, ma è necessario acquistare una porta di ricarica compatibile e non vi è alcuna garanzia che l’apparecchio acustico funzioni correttamente. 

Gli apparecchi acustici con batterie riciclabili rappresentano una scelta migliore per l’ambiente?

Le batterie riciclabili sono senza dubbio una scelta migliore per l’ambiente. Una batteria agli ioni di litio può essere usata fino a cinque anni. Supponendo che per un apparecchio acustico con batterie monouso si utilizzino batterie 675 (le batterie per apparecchi acustici più durature), e che ogni batteria duri 14 giorni, nel corso di cinque anni verranno utilizzate 120 batterie monouso.

Gli apparecchi acustici riciclabili sono molto costosi?

Gli apparecchi acustici ricaricabili non sono più costosi degli apparecchi acustici con batterie monouso aventi caratteristiche simili. Naturalmente sarà necessario acquistare una postazione di ricarica, che può costare da 150€ a 250€. La sostituzione delle batterie ricaricabili argento-zinco costa ogni anno da 25€ a 50€, una cifra non troppo diversa da quella, da 60€ a 180€ all’anno, che spenderesti in batterie monouso.

La sostituzione delle batterie agli ioni di litio costa fino a 200€, ma poiché devono essere sostituite solo ogni cinque anni sono decisamente più economiche rispetto all’acquisto di batterie monouso per cinque anni. 

Come faccio a prendermi cura dei miei apparecchi acustici ricaricabili?

La manutenzione e la pulizia degli apparecchi acustici ricaricabili non è diversa da quella degli apparecchi acustici con batterie monouso. La manutenzione delle batterie, tuttavia, è un po’ diversa. Se l’apparecchio acustico utilizza batterie agli ioni di litio o argento-zinco, è importante inserirlo sempre nel caricabatterie quando non lo si indossa. Le ricariche frequenti non riducono la vita utile delle batterie.

Se l’apparecchio acustico utilizza batterie argento-zinco, è importante non aprire lo sportello del vano batteria quando non si indossa l’apparecchio, tranne che nel caso seguente: se si prevede di non indossare l’apparecchio acustico per tre o più ore e non si dispone della postazione di ricarica, è meglio rimuovere le batterie e conservarle evitando che entrino in contatto tra loro o con altri oggetti metallici.

Se non si prevede di indossare gli apparecchi acustici ricaricabili agli ioni di litio per diverse ore e non si dispone di una porta di ricarica, è opportuno spegnere gli apparecchi acustici e conservarli in un luogo sicuro.

Indipendentemente dal tipo di batterie che alimentano gli apparecchi acustici ricaricabili, evitare l’umidità e le temperature estreme estende al massimo la durata delle batterie. 

Scopri di più sulla tecnologia degli apparecchi acustici

Vuoi tornare a sentirci? EarPros ti può aiutare!

Registrati per ottenere subito una consulenza gratuita con un audioprotesista abilitato per determinare se soffri di perdita dell'udito.

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1.000 punti vendita
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.
Prenota un consulto gratuito sugli apparecchi acustici