Orecchie tappate a causa del raffreddore: cause, sintomi e rimedi

Un uomo soffre di mal d'orecchio

Quando si è colpiti da un raffreddore, spesso ci si concentra sui sintomi più evidenti, come la congestione nasale e la tosse. Tuttavia, un fastidio spesso trascurato sono le orecchie tappate, che possono causare disagio e compromettere la nostra capacità di udire chiaramente. In questo articolo, esploreremo le cause, i sintomi e i rimedi efficaci per le orecchie tappate a causa del raffreddore.

Perchè si tappano le orecchie con il raffreddore?

Quando si contrae un raffreddore, è comune avvertire le orecchie tappate. Ma cosa causa questa sensazione? Il raffreddore comune è provocato da vari virus, tra cui Rhinovirus, Coronavirus, influenza e Adenovirus. Dopo un breve periodo d'incubazione, che può durare da uno a quattro giorni, compaiono i classici sintomi: naso chiuso, mal di gola, tosse, mal di testa e stanchezza. Ecco che tra questi sintomi possono emergere anche le orecchie tappate.

Accumulo di muco

Durante un raffreddore, il nostro corpo produce una maggiore quantità di muco per combattere l'infezione. Questo muco può accumularsi nell'orecchio medio, causando un'ostruzione temporanea delle tube di Eustachio

Le tube di Eustachio, conosciute anche come condotti uditive, collegano l'orecchio medio alla faringe e alle vie aeree. Questo sistema ha molte funzioni, tra cui regolare la pressione tra l'interno e l'esterno del corpo, consentire il deflusso del muco, impedire l'ingresso di batteri e virus nella faringe e isolare l'orecchio dai rumori interni del corpo.

Infiammazione delle mucose

Il raffreddore è una condizione infiammatoria che colpisce il tratto respiratorio, inclusi il naso e la gola. Questa infiammazione può estendersi alle mucose dell'orecchio, causando una sensazione di graduale ovattamento auricolare.

Covid-19

Tra i vari virus che possono causare il raffreddore rientra il Coronavirus. Alcuni sintomi del COVID-19 possono includere infatti tosse, raffreddore e persino sintomi legati all'orecchio, come calo dell'udito, fischi e vertigini. In alcuni casi, la variante Omicron del COVID-19 è stata associata a mal d'orecchio e acufene.
Una donna effettua un test dell'udito
Controllo gratuito dell'udito

Trova il miglior centro vicino a te e fissa ora un controllo gratuito dell'udito.

Prenota il test dell'udito

Sintomi delle orecchie tappate dal raffreddore

I sintomi delle orecchie tappate a causa del raffreddore possono variare da un individuo all'altro, ma spesso includono:

  • Sensazione di pressione o di occlusione all'interno delle orecchie: Molti avvertono una fastidiosa sensazione di pressione o congestione all'interno delle orecchie, come se l'orecchio fosse "chiuso" o "gonfio".
  • Percezione di rumori o acufeni: Alcune persone possono percepire rumori insoliti o fischi nell'orecchio, che possono essere associati a questa condizione.
  • Riduzione dell'udito: L'udito può essere compromesso, con una percezione ridotta dei suoni circostanti.
  • Dolore o sensazione di bruciore auricolare: In alcuni casi, si può avvertire un dolore auricolare o una sensazione di bruciore, il che può aumentare il disagio generale.
  • Disturbi dell'equilibrio: Alcune persone possono sperimentare vertigini o instabilità, poiché l'equilibrio può essere influenzato dalla sensazione di orecchie tappate.

È importante notare che la gravità e la durata dei sintomi possono variare da persona a persona. Pertanto, se ci si trova a lottare con le orecchie tappate durante un raffreddore, è consigliabile prestare particolare attenzione ai sintomi associati e, se necessario, cercare consulenza medica per una gestione adeguata di questa condizione.

Rimedi per le orecchie tappate dal raffreddore

Per risolvere il fastidio delle orecchie tappate durante un raffreddore, è essenziale ripristinare la giusta pressione sulle membrane dell'orecchio. Tuttavia, è importante notare che l'uso di antibiotici dovrebbe avvenire solo sotto la supervisione di un medico, poiché il raffreddore è solitamente di natura virale, e gli antibiotici sono efficaci solo contro le infezioni batteriche.

Se i sintomi, inclusa la sensazione di orecchie tappate, persistono o sono accompagnati da febbre, è sempre consigliabile consultare un medico per una diagnosi accurata e un trattamento mirato.

Farmaci per le orecchie tappate dal raffreddore

Quando le orecchie sono tappate a causa di un raffreddore o di una congestione, esistono diversi farmaci e rimedi che è possibile considerare per alleviare il disagio:

  • Decongestionanti: I decongestionanti possono essere di aiuto nel ridurre la congestione auricolare causata da raffreddore o sinusite. Questi farmaci agiscono restringendo i vasi sanguigni nelle vie nasali, riducendo così il gonfiore e consentendo alle orecchie di liberarsi. Sono disponibili in diverse forme, tra cui compresse orali e spray nasali.
  • Mucolitici: I mucolitici sono farmaci progettati per fluidificare e sciogliere il muco, agevolando la rimozione della congestione. L'inalazione di mucolitici attraverso aerosol può essere efficace nel trattare la congestione auricolare.
  • Antinfiammatori: I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) possono contribuire a ridurre l'infiammazione e a lenire il disagio associato alla congestione auricolare, in particolare quando si verificano gonfiore e dolore alle orecchie.
  • Antibiotici: Gli antibiotici sono necessari solo se la congestione auricolare è associata a febbre o a un'infezione. In tali situazioni, il medico potrebbe prescrivere antibiotici per trattare l'infezione sottostante.

È sempre fondamentale consultare un medico prima di iniziare qualsiasi trattamento farmacologico, specialmente se non si è sicuri della causa della congestione auricolare. Il medico sarà in grado di fornire una diagnosi accurata e consigliare il trattamento più appropriato.

Rimedi naturali per stappare le orecchie

Se si preferisce adottare approcci più naturali per alleviare l'occlusione auricolare dovuta a un raffreddore o a una congestione, esistono diverse strategie che potrebbero risultare utili:

  • Mantenere il Corpo Idratato: Il consumo abbondante di acqua durante il giorno può aiutare a mantenere il muco più fluido, contribuendo a prevenire l'occlusione auricolare.
  • Cicli di Aerosol e Lavande con Soluzione Salina: L'esecuzione di cicli di aerosol o lavande auricolari con soluzione salina può contribuire a sciogliere il muco e alleviare la sensazione di orecchie tappate.
  • Suffumigi con Erbe Aromatiche e Oli Essenziali: L'utilizzo di suffumigi con acqua bollente arricchita da erbe aromatiche come lavanda e rosmarino, insieme agli oli essenziali come menta, eucalipto o mentolo, può favorire lo scioglimento e l'espulsione del catarro, aiutando a liberare le orecchie.
  • Integratori di N-Acetilcisteina: Gli integratori di N-Acetilcisteina, noti per le loro proprietà mucolitiche, possono essere presi in considerazione per favorire il drenaggio del muco nelle vie aeree, comprese le orecchie.
  • Posizione Elevata per Dormire: Dormire con un cuscino più alto, che mantenga la testa leggermente rialzata, può impedire al muco di fluire nelle orecchie e ridurre la sensazione di ostruzione.
  • Masticare una gomma da masticare o ciucciare caramelle: Questo può aiutare ad aprire le tube di Eustachio e a ridurre la sensazione di tappo nelle orecchie.
  • Smettere di Fumare: Nel caso si sia fumatori, smettere di fumare può contribuire notevolmente a migliorare la congestione auricolare, in quanto il fumo irrita le vie respiratorie.
  • Bevande Calde: Il consumo di bevande calde come tisane, tè, zuppe o brodo può essere lenitivo per la gola e le vie aeree, contribuendo a mantenere il muco fluido.

Si ricorda che questi rimedi naturali possono offrire sollievo, ma è sempre consigliabile consultare un professionista della salute se i sintomi persistono o peggiorano. Un medico può valutare la situazione e fornire indicazioni basate sul caso specifico.

Quando rivolgersi a un medico?

Nella maggior parte dei casi, le orecchie tappate a causa del raffreddore migliorano autonomamente senza la necessità di richiedere un consulto medico. Tuttavia, alcune circostanze possono richiedere una valutazione medica:

  • Persistenza dei sintomi: Se le orecchie tappate non migliorano dopo alcuni giorni o peggiorano, potrebbe essere necessario consultare un medico per escludere la presenza di un'infezione dell'orecchio o altri problemi sottostanti.
  • Dolore forte: L'insorgenza di un forte dolore alle orecchie in concomitanza alle orecchie tappate richiede assistenza medica, poiché il dolore potrebbe indicare un'infezione dell'orecchio.
  • Febbre: La presenza di una febbre elevata insieme alle orecchie tappate può richiedere una valutazione medica per escludere la possibilità di un'infezione più grave.
  • Vertigini o problemi di equilibrio: Se le orecchie tappate sono associate a vertigini, perdita dell'equilibrio o significative difficoltà uditive, è consigliabile consultare un medico.
  • Sintomi gravi o persistenti: Nel caso di sintomi gravi o persistenti, quali perdita improvvisa o grave dell'udito, sanguinamento dalle orecchie o una sensazione di eccessiva pienezza auricolare, è opportuno cercare assistenza medica immediata.

Domande Frequenti (FAQs)

Quanto durano le orecchie tappate da raffreddore?

Le orecchie tappate dal raffreddore di solito sono una condizione temporanea, che scompare entro una settimana o dieci giorni. Se i sintomi persistono, consultare un medico.

Cosa evitare per stappare le orecchie?

Per stappare le orecchie in modo sicuro, è importante evitare due metodi comuni:

  • Cotton Fioc: Evitare di inserire i cotton fioc nel condotto uditivo poiché possono spingere il cerume più in profondità e causare danni come la perforazione del timpano o graffi al condotto uditivo.
  • Candele per la Rimozione del Cerume: Questo metodo non è affidabile e può comportare rischi come il deposito di cerume residuo nell'orecchio o scottature.

In alternativa, è consigliabile utilizzare approcci più sicuri, come gocce auricolari o il vapore, per risolvere il problema dell'orecchio tappato. In caso di dubbi o problemi all'orecchio, è sempre meglio consultare un medico per una valutazione appropriata.

Le orecchie tappate comportano danni all'udito?

Le orecchie tappate durante un raffreddore possono comportare temporanei disturbi all'udito, ma generalmente non causano danni permanenti. Tuttavia, in alcuni casi, il raffreddore può portare a un'otite, che è un'infezione dell'orecchio medio o interno. Questa infezione può causare ulteriori disturbi all'udito e richiedere un trattamento specifico.

Vuoi tornare a sentirci? EarPros ti può aiutare!

Registrati per ottenere subito una consulenza gratuita con un audioprotesista abilitato per determinare se soffri di perdita dell'udito.

I benefici di EarPros:

  • Oltre 1.000 punti vendita
  • Audioprotesisti preparati
  • Consulenza gratuita

Please use a valid US zipcode.

Per favore usa un CAP valido.

Grazie per averci contattati

Ti chiameremo il prima possibile per organizzare l'appuntamento.

Articoli correlati

Giovane donna che esprime dolore

Salute Uditiva

Gocce per orecchie: come usarle

Scopri di più
Giovane donna che si tiene entrambe le orecchie per il dolore

Salute Uditiva

Dolore a tonsilla e orecchio: sintomi

Scopri di più
Mano che indica l'orecchio di una donna

Salute Uditiva

Brufoli e foruncoli nell'orecchio

Scopri di più
Un medico che somministra delle gocce nell'orecchio di una paziente

Salute Uditiva

Infezioni dovute ai piercing

Scopri di più
Scopri di più sulle patologie dell'orecchio